RSM Poland
Languages

Languages

Investimenti stranieri

Il momento dei bilanci e delle risoluzioni per il nuovo anno

12 gennaio 2017
Karolina BARTKOWIAK
Siamo in tanti a fare delle riflessioni nel tornare alla realtà di tutti i giorni dopo il meritato relax delle feste natalizie e il cenone di Capodanno. Ci chiediamo quali saranno gli scenari del nuovo anno e quali novità avrà in serbo. Nel frattempo si fanno i bilanci dell’anno passato, degli aspetti positivi, dei successi e magari anche delle decisioni meno azzeccate. Durante queste riflessioni non ci si può esimere dal rilevare che per numerose questioni, quali per esempio i successi nel business, un ruolo determinante viene svolto da fattori indipendenti dalla nostra volontà, quali le normative giuridiche, la congiuntura sul mercato del lavoro, le oscillazioni valutarie e l’andamento della domanda e dell’offerta in un determinato settore. Alla luce di tali considerazioni, che anno è stato il 2016 per gli imprenditori stranieri che hanno deciso di investire in Polonia o hanno proseguito l’attività già intrapresa nel nostro paese?

La consulenza diventa sempre più innovativa

4 luglio 2016
Karolina BARTKOWIAK
L'innovazione viene considerata principalmente come un elemento di sviluppo tecnologico. Tuttavia l'economia odierna richiede un approccio innovativo anche nel settore dei servizi di consulenza. Tutto ciò non dovrebbe stupire, in quanto il know-how specialistico, l'esperienza e la volontà di creare soluzioni ottimali sono alla base del successo della maggior parte delle aziende.

Piccola attività = grandi possibilità, anche all’estero

7 agosto 2015
Piotr NOWATKOWSKI
Navigando di recente su Internet mi sono imbattuto su un’interessante relazione dedicata alla collaborazione economica e commerciale tra la Polonia e l’Italia. Tra i vari dati citati nella pubblicazione, la mia attenzione è stata richiamata da quelli relativi alle dimensioni delle imprese italiane che investono in Polonia.

Da dove proviene questa stabile dinamica del mercato polacco?

27 luglio 2015
Przemysław POWIERZA
Molto spesso agli incontri con i nostri Clienti tedeschi si sentono i commenti relativi alla realtà economica della Polonia. Ecco quello che sentiamo: uno straniero arrivando in Polonia ha un’impressione del dinamismo, qui succedono molte cose: nuove costruzioni, lavori in corso…per lo più ad ogni passo si incontrano le persone piene di energia e, nonostante la tipica tendenza polacca a lamentarsi, sono ottimisti. Si vedono tante buone intenzioni che portano al comune successo. Le rovine, di cui si sente parlare nell’ambiente politico, non ci sono – ovunque guardi. Perché i tedeschi sono così emozionati per la dinamica della Polonia?

La Polonia: come la vedono gli investitori stranieri

9 giugno 2015
Piotr NOWATKOWSKI
In questo post vorrei condividere con Voi le mie impressioni avute dopo il metting con i membri dell’Associazione A+network, a cui ho partecipato il 17 aprile a Bolonia. Il meeting è stato dedicato alla Polonia e alle opportunità che essa può offrire agli investitori stranieri e in questo caso a quelli italiani.

Quando alla società viene attribuito il codice fiscale (NIP)?

4 maggio 2015
Piotr NOWATKOWSKI
Per un imprenditore intenzionato ad avviare un’attività economica in Polonia, è fondamentale portare a termine tutte le tappe della registrazione. Il 1o dicembre 2014 sono state introdotte alcune modifiche che semplificano la registrazione del soggetto presso l’agenzia delle entrate e l’istituto di statistica. In realtà, con la decisione sull’iscrizione nel registro delle imprese, alla società vengono attribuiti il codice fiscale e il numero statistico REGON. Da quel momento la società diventa operativa.