RSM Poland
Languages

Languages

Poznań luogo ideale per gli investimenti secondo il rapporto "Poland. Your Place to Invest 2017"

L’elevato rating dell’agenzia Fitch, il secondo PIL pro capite della Polonia (20.180 EUR) e la sempre più ampia offerta di superfici a uso ufficio sono soltanto alcuni dei valori di Poznań del rapporto "Poland. Your Place to Invest 2017".

Nella pubblicazione rivolta agli investitori stranieri si mettono in evidenza tra gli altri un’economia variegata, l’ampia disponibilità di personale istruito e con una buona conoscenza delle lingue straniere (25 istituti di istruzione superiore e circa 32.000 laureati all’anno) oltre alla favorevole posizione tra Varsavia e Berlino, rappresentano dei punti forti in termini di investimento per il capoluogo della Wielkopolska.

Poznań non è pertanto solo un centro automobilistico, dell’elettronica dei macchinari e farmaceutico, ma anche un centro di servizi moderni per il business e per l’IT. Ne sono una viva testimonianza gli investitori che hanno deciso di creare e ampliare la loro attività a Poznań.

Un’altra città parimenti interessante in termini di investimenti stranieri è Varsavia. La capitale polacca del business l’ha fatta per la seconda volta da padrone nel recente ranking del Financial Times in quanto migliore città polacca del futuro. Varsavia ha ricevuto questo riconoscimento per il suo potenziale economico, umano, qualità della vita e accessibilità delle reti di comunicazione. Si è sottolineato inoltre che, alla luce dei cambiamenti in corso nell’UE, Varsavia può competere con potenze finanziarie quali Francoforte e Parigi, attirando un numero sempre maggiore di aziende e imprenditori internazionali.

Il rapporto "Poland. Your Place to Invest 2017", che verrà presentato per la prima volta in occasione della fiera degli investimenti MIPIM 2017 a Cannes, contiene l’analisi del potenziale di investimento di tutta la Polonia e informazioni dettagliate riguardo alle città coinvolte in questo progetto. Oltre a Poznań e Varsavia, troviamo Cracovia, Wrocław, Trójmiasto (le tre città Danzica, Gdynia e Sopot), Katowice e Łódź. All’interno del rapporto si possono trovare delle informazioni sul mercato immobiliare degli uffici, delle infrastrutture, del mercato del lavoro, delle retribuzioni medie e delle agevolazioni per gli investimenti a livello delle varie città e di tutto il paese.

Occorre ricordare che il 2016 è stato un anno record per gli investimenti in Polonia. Essi sono infatti aumentati di oltre il doppio fino a raggiungere 1,7 mld EUR. Sono state le multinazionali a prendere l’anno scorso le più importanti decisioni di investimento, a riprova del fatto che la Polonia rappresenta una meta stabile e interessante per gli investitori stranieri.

La compilazione del rapporto in lingua inglese "Poland. Your Place to Invest 2017" rappresenta un ulteriore elemento della promozione all’estero delle grandi città polacche. Invitiamo tutti gli investitori interessati al mercato polacco a consultare il seguente link:http://www.poland2017.com.pl/#p=4

 

In cosa possiamo essere utili?

In caso di domande, informazioni o richieste, contattaci al numero di telefono +48 61 8515 766 oppure invia un messaggio.

Invia un messaggio