RSM Poland
Languages

Languages

Immobili e costruzione

Vantiamo una vasta esperienza di collaborazione con gli attori del mercato immobiliare e delle costruzioni. Assistiamo i nostri Clienti a ogni tappa della loro attività: nella fase di progettazione dell’investimento (individuazione di opportunità di investimento, due diligence immobiliare), della sua messa in atto e gestione (valorizzazione del portafoglio immobiliare), nonché nel momento della compravendita (organizzazione e strutturazione delle operazioni di compravendita, trattative). Forniamo ai nostri Clienti servizi di audit, consulenza nella cessione d’azienda o ramo d’azienda, e fiscali (ad hoc, le controversie con le autorità fiscali), nonché quelli di pianificazione della strategia fiscale o tenuta della contabilità. Tra i nostri Clienti ci sono aziende che amministrano immobili per un valore totale di oltre 625 miliardi di Euro.

Computo delle utenze correlate all’affitto

30 settembre 2015
Il 10 luglio 2015 il Tribunale amministrativo supremo (NSA) ha emanato una sentenza relativa alle normative sull’imposta del valore aggiunto (nel prosieguo: IVA) in materia di rifatturazione delle utenze. Il NSA nella sentenza in oggetto ha riconosciuto che in linea di principio la fornitura delle utenze deve essere considerata alla stregua di una prestazione separata dall’affitto dell’immobile e deve essere tassata separatamente dall’affitto dell’appartamento o del locale.

Le modifiche del diritto edilizio saranno svantaggiose per i contribuenti?

12 maggio 2015
Il 28 giugno del corrente anno entreranno in vigore le modifiche delle normative della Legge – Diritto edilizio, le quali potrebbero influire, mediante la tassa sugli immobili, sull’importo del prelievo fiscale per le strutture edilizie. L’adeguamento delle normative edilizie avrà degli effetti negativi per i contribuenti? Lo scopriremo quando gli enti fiscali daranno il via all’interpretazione delle nuove regolamentazioni.      

La Polonia mercato leader del settore di immobili ad uso commerciale nell’area CEE

26 marzo 2015
La Polonia da numerosi anni riveste una posizione dominante sul mercato del settore di immobili ad uso commerciale nell’area CEE. Abbiamo mantenuto circa il 40% di quote di mercato relativamente al valore delle transazioni realizzate. Alla luce delle attuali dimensioni e del potenziale, il nostro Paese inizia a essere sempre più frequentemente raffrontato ai paesi dell’Europa occidentale. Il mercato polacco è grande, stabile, inoltre offre ancora dei tassi di crescita superiori rispetto a quelli dell’Europa occidentale. Per tale motivo esso viene monitorato con grande attenzione da parte degli attori globali.