RSM Poland
Languages

Languages

Entries from marzo 2017

RSS

15 marzo 2017
Bartosz MIŁASZEWSKI

Curiosità vuole che sovente risulta più facile acquistare o vendere una grande azienda con migliaia di dipendenti e un fatturato di miliardi di euro che una con pochi dipendenti e (appena) qualche milione di giro d’affari. Paradossalmente, non è il prezzo da pagare per un’impresa di tali dimensioni a rappresentare l’oggetto della diatriba.

9 marzo 2017
Radosław OSMÓLSKI

Una delle conseguenze delle partecipazioni straniere nel capitale delle società e della loro naturale appartenenza a un gruppo di imprese di vari paesi è rappresentata dal sistema finanziario-contabile trapiantato dall’alto.

Gli azionisti stranieri accolgono con favore l’informazione che la Legge polacca sulla contabilità prevede la possibilità di tenere i libri contabili all’estero. Dall’altro lato si dimenticano che sussistono altri requisiti derivanti dalla Legge sulla contabilità oppure dal diritto tributario, in base ai quali occorre garantire la conformità dell’esercizio contabile con le norme vigenti.

2 marzo 2017
Karolina CHOMIK

La costituzione di una società in Polonia comporta l’obbligo di presentare numerosi documenti innanzi agli organismi e istituzioni nazionali, tra cui il KRS (Registro nazionale giudiziario). Allorché il socio dell’azienda costituita è un soggetto a capitale straniero, il numero dei documenti richiesti è superiore a quelli redatti all’estero. Dopo aver preparato i relativi documenti, gli imprenditori stranieri devono provvedere alla loro legalizzazione. Come procedere in tal caso?