RSM Poland
Languages

Languages

Entries from maggio 2015

RSS

26 maggio 2015
Dawid STOLAREK

Nel caso di una programmata acquisizione o cessione d’azienda, ognuna delle parti è interessata al suo valore. Se sia il cedente che il cessionario, legati da un rapporto di fiducia, sono determinati a chiudere l’operazione, decidono di comune accordo di commissionare una sola valutazione, affidando il relativo incarico ad un consulente esterno. Tale valutazione finisce sempre con un risultato ottenuto in base al principio di fair value.

Una sola valutazione d’azienda limita le parti dell’operazione, non lasciando spazi per eventuali trattative, rendendo difficile la finalizzazione dell’operazione stessa.

Quali sono altre ragioni che rendono il mercato dei capitali di oggi così prolifico di operazioni di acquisizione o cessione d’azienda?  

18 maggio 2015
Przemysław POWIERZA

Non ci sono dubbi che la storia tra Polonia e Germania è molto tormentata. Un po’ come nella vita di coppia – da una parte ci sono momenti di buona convivenza e dall’altra (a volte durevoli) giorni di silenzio…Per anni, sia ad est che ad ovest dell’Oder, si sono creati tanti stereotipi. Pian piano riusciamo a rovesciarli, soprattutto quando facciamo business insieme.

11 maggio 2015
Wojciech MATUSZCZAK

La questione delle ritenute dell’imposta su atti di diritto privato (di seguito denominata dal polacco “PCC”), come aumento di capitale nella società in accomandita per azioni (di seguito “S.a.p.a.”), fa sorgere dubbi già da qualche tempo. In caso di conferimenti e dell’eventuale sovraprezzo nella S.a.p.a., il problema consisteva nel determinare l’imponibile, tra il valore nominale dei conferimenti che vanno ad accrescere il patrimonio sociale e il valore dell’aumento del capitale.

4 maggio 2015
Piotr NOWATKOWSKI

Per un imprenditore intenzionato ad avviare un’attività economica in Polonia, è fondamentale portare a termine tutte le tappe della registrazione. Il 1o dicembre 2014 sono state introdotte alcune modifiche che semplificano la registrazione del soggetto presso l’agenzia delle entrate e l’istituto di statistica. In realtà, con la decisione sull’iscrizione nel registro delle imprese, alla società vengono attribuiti il codice fiscale e il numero statistico REGON. Da quel momento la società diventa operativa.