RSM Poland
Languages

Languages

Entries from arile 2015

RSS

24 arile 2015
Adam KOŁODZIEJCZYK

Recentemente abbiamo ottenuto numerose richieste da parte dei nostri clienti relative alla liquidazione dell’Iva sui solleciti di pagamento di penali o interessi per inadempimenti contrattuali. I solleciti del genere appaiono p.es. nel caso di preannunciare ai fornitori ritardi nei pagamenti. Chi redige solleciti, emettendo la relativa fattura, dovrebbe maggiorarla dell’Iva? Siccome sono situazioni sempre più frequenti, volevo spiegare in breve che regime Iva si dovrebbe applicare sui solleciti di pagamento.

17 arile 2015
Piotr BINDAS

Pur avendo già dedicato spazio all’importanza della collaborazione azienda – auditor, ho sempre la sensazione, soprattutto guardando i bilanci delle società quotate, e in primis quelle dell’indice dei titoli tecnologici, che resti un argomento trascurato e messo in secondo piano. Proporrei di esaminare alcuni bilanci, scelti a caso dai siti di emettitori di titoli. Il mio compito non è quello di valutare l’andamento economico delle società, bensì di analizzare come le attività svolte dalle stesse vengano rispecchiate nei rispettivi bilanci, i quali, secondo me, in primo luogo dovrebbero soddisfare le esigenze informative delle proprietà (i soci, appunto, essendo titolari della società, sono le figure di primo piano in essa). Spesso e volentieri esamino bilanci di società dell’indice dei titoli tecnologici,  e ci sono due questioni che a me, un lettore indipendente, danno fastidio: mancata iscrizione in bilancio di alcuni dati previsti dalla disciplina civilistica polacca e una generale imprecisione nella redazione dei bilanci, che in realtà indica che il consiglio d’amministrazione non dà alcun peso al documento.

3 arile 2015
Mateusz CHŁOSTA

Da qualche tempo l’obbligo di predisporre la documentazione su operazioni infragruppo o con parti correlate, che vedono coinvolte società di persone, dà fastidio ai contribuenti. È richiesta o no? Ecco la questione! – proprio con questa sentenza shakespeariana si può descrivere al meglio il problema cha affronta la maggioranza dei contribuenti.